Questo articolo è stato letto 4 volte

Messina: dirigenti provinciali ricorrono al Tar per annullamento regolamento uffici e servizi

Dieci dirigenti della Provincia di Messina su dodici, hanno presentato ricorso al Tar per richiedere l’annullamento del Regolamento degli Uffici e dei Servizi e di qualsiasi altro atto ad esso collegato e consequenziale. Le norme maggiormente contestate sono: l’attribuzione degli incarichi di “coordinatori di area” e la costituzione della “conferenza di direzione”, struttura appositamente creata per definire le linee guida dell’ente. La “Conferenza di direzione” viene contrastata in quanto non prevista dallo statuto né tantomeno dai criteri generali del consiglio. A tale organo, secondo quanto sostengono i ricorrenti, verrebbero attribuite competenze che sono proprie di altri organi.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *