Questo articolo è stato letto 2 volte

Il conferimento di incarichi dirigenziali a tempo determinato

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 26/9/2011)

Sono numerose le novità in materia di conferimento di incarichi dirigenziali a tempo determinato: il d.lgs. n. 141/2011 ha ampliato tale possibilità per gli enti virtuosi; il parere della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti del Lazio n. 47/2011 va nella stessa direzione, escludendo dal tetto quelli assunti con concorso pubblico. Viceversa il parere delle sezioni riunite di controllo della Corte dei Conti n. 46/2011 stabilisce i vincoli di spesa in modo rigido per tutte le assunzioni a tempo determinato. Su un altro piano la sentenza del Tar del Lazio n. 7148/2011 richiama le amministrazioni al rispetto dei principi generali dell’ordinamento.
Alla luce di queste indicazioni appare quanto mai opportuno riassumere le regole da applicare.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *