Questo articolo è stato letto 118 volte

Strategia nazionale per le competenze digitali: il futuro della PA

Strategia nazionale per le competenze digitali: il futuro della PA

La Funzione Pubblica ha anticipato la scorsa settimana il testo della “Strategia nazionale per le competenze digitali”, che ha tra le priorità, per il settore pubblico, l’assunzione di dirigenti con competenze di e-leadership, il potenziamento dell’attrattività della PA nei confronti di risorse ad alto potenziale e lo sviluppo delle professionalità di chi già lavora nella Pubblica Amministrazione.

Come si legge nel testo elaborato presso la Presidenza del Consiglio dei ministri (Ministero per l’innovazione tecnologica e digitalizzazione) “La carenza di competenze digitali nei diversi ambiti, per cui l’Italia risulta tra i Paesi europei più in difficoltà, è una delle principali limitazioni per lo sviluppo sociale ed economico del Paese e per la sua ripresa dall’attuale periodo di crisi, assumendo i caratteri della priorità. Ecco perché è necessario che il tema delle competenze digitali diventi una priorità strategica per il nostro Paese. Nell’ambito della Strategia Italia 2025 del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione del Paese, presentata il 17 dicembre 2019, è stata così inclusa l’iniziativa «Repubblica Digitale», fondata sulla considerazione che la trasformazione digitale del Paese non può prescindere dalla contestuale crescita e diffusione della cultura digitale. L’impatto notevole prodotto dall’emergenza sanitaria rende, inoltre, ancora più evidente quanto sia fondamentale l’uso del digitale per la vita sociale ed economica, così come per l’istruzione. In questo quadro Repubblica Digitale, che vuole rappresentare una risposta organica e complessiva sul tema delle competenze digitali, si sta sviluppando in modo significativo”.

>> IL TESTO DELLA STRATEGIA NAZIONALE PER LE COMPETENZE DIGITALI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>