Questo articolo è stato letto 3 volte

P.a: Siglato l’accordo all’Aran, a marzo si vota per le Rsu

Siglato l’accordo all’Aran sull’indizione delle elezioni delle Rsu nel lavoro pubblico, che si terranno dal 5 al 7 marzo 2012. Al voto verranno chiamati circa 2,4 milioni di lavoratori e i luoghi di lavoro interessati dal rinnovo saranno oltre 20mila.

Per Rossana Dettori, segretario generale della Fp Cgil nazionale, l’accordo appena siglato è un “risultato raggiunto grazie alla nostra tenacia, adesso la parola ai lavoratori”.

“Aver dovuto condurre una lotta per rivendicare un basilare diritto come la rappresentanza, è un segno del disinteresse che circonda la crisi dei servizi pubblici, ci dà la misura di quanto sia stata efficace la campagna d’odio che in questi anni ha colpito i lavoratori della pubblica amministrazione, a cui è stato negato persino il diritto a eleggere i propri rappresentanti. Un diritto – continua Dettori – che siamo stati in grado di riconquistare, chiudendo così la dolorosa pagina aperta a suon di feroci denigrazioni dal precedente governo”.

“Le elezioni delle Rsu possono essere l’occasione per ripensare la pubblica amministrazione e il ruolo dei lavoratori nell’affrontare il necessario percorso di riforma. Una riforma – conclude la sindacalista – necessaria e urgente per la salvaguardia dei servizi pubblici, che evidentemente non è mai partita, a prescindere dalle suggestioni della cosiddetta riforma Brunetta”.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *