Questo articolo è stato letto 6 volte

Sicilia: per abolizione province stop ai concorsi in comune

”Siano bloccati i concorsi, le assunzioni e le mobilita’ nelle amministrazioni comunali.

Occorre un intervento immediato del governo affinche’ l’abolizione delle province e il relativo transito del personale non causino ulteriori aggravi di spesa ed impasse della macchina amministrativa”. A chiederlo il capogruppo dell’Udc all’Ars, Giulia Adamo. ”E’ necessario agire in tempo per evitare che ci si ritrovi con centinaia di persone che ricoprono lo stesso ruolo senza svolgere pero’ alcuna funzione. Bisogna mettere i Comuni nelle condizioni di poter lavorare alle nuove piante organiche -conclude la Adamo – considerando il personale che transitera’ dagli attuali uffici delle amministrazioni provinciali”.

(FONTE: Asca)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *