Questo articolo è stato letto 6 volte

Manovra bis: spoils system più semplice dei vertici della PA

Mentre tutte le attenzioni e le polemiche erano puntate sull’articolo 8 della manovra bis è passata quasi inosservata un’altra norma (comma 18 dell’articolo 1 del decreto legge) che introduce la possibilità, da parte dei vertici politici delle amministrazioni, di revocare gli incarichi a prefetti e dirigenti pubblici senza attendere la naturale scadenza del contratto oppure che il dirigente abbia lavorato male, meritando un giudizio negativo. Il tutto in deroga a quanto prevedono CCNL e leggi.

Il dipendente conserverà, sino alla data di scadenza naturale, «il trattamento economico in godimento a condizione che, ove necessario, sia prevista la compensazione finanziaria, anche a carico del fondo per la retribuzione di posizione e di risultato o di altri fondi analoghi». Lo stipendio verrebbe garantito attingendo ai fondi di categoria.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *