Questo articolo è stato letto 3 volte

Istat, retribuzioni ferme ad agosto

In agosto l’incremento delle retribuzioni ha registrato una crescita tendenziale del 2% per i dipendenti della pubblica amministrazione.

I settori con incrementi maggiori sono: militari-difesa (3,7%), forze dell’ordine (3,5%) e attività dei vigili del fuoco (3,1%). Variazioni tendenziali nulle invece per ministeri, scuola, regioni e autonomie locali, servizio sanitario nazionale.

I dati dell’Istat mostrano che il tasso di crescita delle retribuzioni si conferma al di sotto dell’inflazione, che ad agosto si è attestata al 2,8%.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *