Questo articolo è stato letto 1 volte

I piani per il contenimento della spesa

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 30/1/2012)

Entro il 31 marzo di ogni anno le Pubbliche Amministrazioni possono adottare piani di contenimento e qualificazione della spesa e destinare una quota dei risparmi così ottenuti alla incentivazione del personale. Ricordiamo che questa è l’unica possibilità di aumentare le risorse che gli enti possono destinare alla contrattazione decentrata, stanti i limiti dettati dal d.l. n. 78/2010, in base ai quali tali fondi negli anni 2011, 2012 e 2013 non possono superare quanto contenuto nel fondo del 2010. È quanto prevede l’articolo 16 del decreto legge n. 98/2011 (la prima delle due manovre estive): la sua concreta utilizzazione deve quindi essere avviata entro poche settimane.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *