Formazione: la prima edizione delle Olimpiadi Syllabus

Le prime Olimpiadi Syllabus, un’iniziativa premiale concepita dal Dipartimento della Funzione Pubblica per promuovere e incentivare l’incremento formativo e culturale dei dipendenti della Pubblica Amministrazione.

> Clicca qui per leggere: Piattaforma Syllabus, nuovo protocollo di intesa con il Dipartimento della Funzione Pubblica

I dipendenti autorizzati dalla propria amministrazione avranno l’opportunità di competere nell’ambito dell’e-learning fino alla finale, che si svolgerà in presenza a Roma il 21 maggio prossimo, durante la giornata inaugurale del Forum PA 2024.
In palio per il vincitore o la vincitrice vi sarà l’opportunità di partecipare gratuitamente a un corso di formazione di alto livello (PA 110 e lode) presso le più prestigiose università italiane del valore di 3000 euro. La premiazione sarà effettuata dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo.
Per partecipare, sarà indispensabile essere autorizzati dalla propria amministrazione a svolgere tutti i corsi formativi disponibili sulla piattaforma Syllabus entro il 30 marzo 2024.
Successivamente, entro il 30 aprile 2024, i partecipanti dovranno completare i seguenti corsi già disponibili sulla piattaforma Syllabus e soddisfare i requisiti necessari per poter competere:
– “Competenze digitali per la PA”, ottenendo tutti e 11 i badge aperti
– “Cybersicurezza: sviluppo della consapevolezza nella PA”, conseguendo il relativo badge digitale
– “Il ruolo della PA nella trasformazione sostenibile” o “Il ruolo degli enti territoriali nella trasformazione sostenibile”, raggiungendo il livello specialistico e ottenendo il relativo badge aperto
– “Il nuovo codice dei contratti pubblici d.lgs. 36/2023”, modulo base, ottenendo il relativo badge digitale.
Questa iniziativa è in sintonia con la Direttiva del Ministro per la Pubblica Amministrazione del 23 marzo 2023 “Pianificazione della formazione e dello sviluppo delle competenze necessarie per la transizione digitale, ecologica e amministrativa promossa dal PNRR”, al fine di garantire la piena e efficace implementazione di tali processi all’interno delle amministrazioni.

> Consulta il regolamento completo


Con il decreto del Capo Dipartimento della funzione pubblica prot. n. 52302125 del 2 maggio 2024, è stato approvato l’elenco delle prime 36 persone che, formatesi sulla piattaforma Syllabus, hanno ottenuto, alla data del 30 aprile 2024 (ore 23:59), i migliori risultati nei percorsi formativi delle “Olimpiadi Syllabus”. Tale graduatoria è stata determinata mediante un’estrazione dei dati dalla piattaforma Syllabus, seguendo i criteri stabiliti dal Regolamento delle “Olimpiadi”; essa prescinde, quindi, dalla volontà delle persone selezionate di partecipare alle “Olimpiadi Syllabus” e non rappresenta una graduatoria finale di merito destinata alla pubblicazione, soprattutto se in forma non anonimizzata.

Tra i 36 discenti individuati, la graduatoria è pubblicata in forma anonimizzata per rispettare la privacy dei pubblici dipendenti che hanno completato la formazione sulla piattaforma Syllabus. Il Dipartimento della funzione pubblica ha verificato l’effettiva disponibilità a partecipare, in accordo con le proprie amministrazioni, all’evento finale delle “Olimpiadi”, favorendo la presenza di un solo dipendente per ciascuna amministrazione, come previsto dall’art. 3, commi 3 e 5 del Regolamento.

In base alle conferme e alle rinunce, è stato definito l’elenco dei 12 semifinalisti; le riserve, dal 13° al 36° posto dell’elenco, che hanno confermato la volontà di partecipare alle “Olimpiadi Syllabus”, sono subentrate, secondo l’ordine della graduatoria di merito, ai semifinalisti che hanno comunicato la propria rinuncia. Nel gestire il subentro delle riserve, il Dipartimento della funzione pubblica ha applicato il criterio dello scorrimento della graduatoria, per non penalizzare i dipendenti con le migliori performance formative.

>> Clicca qui per consulta la graduatoria pubblicata sul sito della Funzione Pubblica

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *