Questo articolo è stato letto 8 volte

Chiarimenti applicativi sull’art. 9 del d.l. competitività

di G. Crepaldi (www.ilpersonale.it 12/7/2011)

Con circolare 15 aprile 2011, n.12, il Ministero dell’economia e delle finanze ha fornito importanti chiarimenti in merito all’applicazione dell’art. 9 del d.l. 31 maggio 2010, n. 78, recante “Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica” riguardante il contenimento dei trattamenti economici dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche.
Fra le indicazioni più rilevanti in materia di blocco del trattamento economico, ivi compreso quello accessorio dei singoli dipendenti, anche di qualifica dirigenziale, la Circolare riconosce che la norma legislativa di riferimento (si tratta dell’art. 9, comma I) ha suscitato incertezze sul significato da attribuirsi alla formula “trattamento economico complessivo” dei singoli dipendenti che, per gli anni 2011, 2012 e 2013, non deve superare “il trattamento ordinariamente spettante per l’anno 2010“…

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *