Questo articolo è stato letto 7 volte

Onnicomprensività ed aumento del fondo

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 5/12/2011)

Il trattamento economico accessorio dei dirigenti è fatto dalla retribuzione di posizione e di risultato e deve essere inteso come rigidamente onnicomprensivo, fatte salve unicamente le deroghe dettate dai contratti collettivi nazionali di lavoro. Tale principio, anche se in modo meno rigido, deve essere esteso alle posizioni organizzative ed ai dipendenti, fatte ovviamente salve le deroghe previste dai contratti collettivi nazionali di lavoro. Nel considerare le deroghe applicabili occorre ricordare l’esistenza di vincoli alla costituzione del fondo per le risorse decentrate. …

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *