Nuovi voucher: analisi della Fondazione Studi dei consulenti del lavoro

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato la circolare n.7/2017, in cui si sofferma ad analizzare la disciplina del contratto di prestazione occasionale, alla luce delle istruzioni fornite dall’Inps nella circolare n.107/2017 e dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n.81/E.

7 Luglio 2017
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%
La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato la circolare n.7/2017, in cui si sofferma ad analizzare la disciplina del contratto di prestazione occasionale, alla luce delle istruzioni fornite dall’Inps nella circolare n.107/2017 e dall’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n.81/E.

La disciplina del nuovo contratto di prestazione occasionale interviene per colmare un vuoto lasciato dalla repentina abrogazione dei c.d. voucher.

La nuova regolamentazione del lavoro occasionale consentirà ai datori di lavoro, sia famiglie che aziende, di utilizzare prestatori di lavoro per soddisfare tutte quelle esigenze occasionali mediante il Contratto di Prestazione Occasionale o il Libretto di Famiglia.

CONSULTA i seguenti DOCUMENTI:

 

Redazione Il Personale

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento