Questo articolo è stato letto 13 volte

La regolamentazione della mobilità e l’uso delle graduatorie

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 8/10/2012)

Le singole amministrazioni si devono dare una specifica regolamentazione per la mobilità volontaria o, per riprendere la terminologia utilizzata dall’art. 30 del d.lgs. n. 165/2011, per il passaggio diretto di personale tra amministrazioni diverse. Per il Consiglio di Stato, sentenza n. 4329/2012, essa non deve essere attivata nel caso di utilizzazione di graduatorie esistenti. Sono questi due elementi di grande rilievo che tutte le amministrazioni pubbliche devono considerare nell’ambito delle proprie scelte.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *