La politica d’investimento nella previdenza complementare

di S. Oddo Casano (www.ilpersonale.it 28/6/2012)

La Covip, nel suo ruolo di Authorithy dedicata alla vigilanza e al controllo delle forme della previdenza complementare, porta avanti anche politiche di orientamento, preventive rispetto alle attività dei vari soggetti che in quel mondo operano.
 
Uno dei suoi più recenti interventi rispondenti a questa seconda specifica finalità riguarda la definizione di tempi, modalità e contenuti con cui va realizzato il “Documento sulla politica d’investimento”, introdotto dall’art. 6, comma 5 del d.lgs. n. 252/2005.

Tutti i Fondi con un numero di aderenti non inferiore a 100 sono sottoposti all’obbligo della predisposizione di tale documento.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.