Guida operativa all’applicazione del nuovo CCNL Funzioni Locali (triennio 2019-2021)

Nuovo ordinamento professionale, relazioni sindacali, contratto di lavoro individuale e Fondo risorse decentrate

3 Febbraio 2023
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

a cura di Paola Aldigeri e Vincenzo Giannotti

Corso on-line in Diretta Martedì 14 febbraio 2023 ore 9.00 – 13.30

Il corso, di taglio operativo, focalizza l’analisi sugli aspetti più qualificanti del nuovo CCNL Funzioni Locali. In particolare:

  • l’ordinamento professionale, con esame degli adempimenti obbligatori e degli istituti “eventuali” la cui applicazione è rimessa alla contrattazione decentrata o alla discrezionalità dell’Ente;
  • il sistema delle relazioni sindacali;
  • gli elementi e la struttura del contratto individuale di lavoro;
  • la costituzione del Fondo risorse decentrate;
  • l’utilizzazione delle risorse addizionali offerte dal nuovo contratto e la loro specifica destinazione.

Inoltre saranno commentati i recenti pareri dell’A.Ra.N. e gli orientamenti del Dipartimento Funzione Pubblica sulle progressioni tra aree al fine di omogeneizzare i comportamenti degli Enti Locali.

Attraverso le apposite funzionalità della piattaforma sarà possibile porre domande e quesiti al docente.

Per iscrizioni: clicca qui 

Destinatari

  • Responsabili, e loro collaboratori, degli Uffici Personale/Organizzazione
  • Liberi professionisti interessati alla materia

Programma

1^ parte

Applicazione del nuovo ordinamento professionale,

sistema delle relazioni sindacali e contratto individuale di lavoro

Docente: Paola Aldigeri

Il nuovo sistema di classificazione

  • Le declaratorie professionali.
  • L’individuazione dei profili professionali:
  • differenza tra ruolo e compito;
  • concetto di competenza;
  • descrizione della professionalità.
  • Le relazioni esistenti tra sistema di classificazione, programmazione dei fabbisogni e gestione dei rapporti di lavoro.

Le progressioni all’interno delle aree

  • Finalità e struttura.
  • I requisiti di partecipazione alla procedura selettiva.
  • I criteri per la definizione della graduatoria.

Le progressioni tra le aree

  • Finalità
  • Le progressioni speciali: fonti e caratteristiche.
  • Le progressioni ordinarie: fonti e caratteristiche.

Gli incarichi di elevata qualificazione

  • Tipologie
  • Il conferimento e la revoca.
  • La retribuzione accessoria e i compensi aggiuntivi.

La struttura delle relazioni sindacali

  • L’informazione.
  • Il confronto.
  • La contrattazione.
  • L’organismo paritetico per l’innovazione.

Il contratto individuale di lavoro

  • La funzione della contrattualizzazione e la fase privatistica della gestione del rapporto di lavoro.
  • Le disposizioni del CCNL.
  • Il Decreto “Trasparenza sul lavoro” (D.Lgs. n. 104/2022).
  • Il periodo di prova.

2^ parte

Il Fondo delle risorse decentrate, tra incrementi disposti dal nuovo CCNL

e procedure da seguire per evitare errori nel trattamento economico

Docente: Vincenzo Giannotti

Il Fondo delle risorse decentrate

  • I principi contabili sulla costituzione del Fondo.
  • Il ruolo dei revisori dei conti.
  • Le risorse incluse ed escluse.
  • Le regole sull’incremento delle risorse pari al 0,22% del monte salari 2018.
  • La costituzione del fondo 2023: simulazione operativa.

Il passaggio al nuovo ordinamento professionale

  • Le integrazioni al Fondo decentrato 2023 e seguenti.
  • Indicazioni operative e simulazioni.
  • I pareri dell’A.Ra.N.
  • I pareri del Dipartimento Funzione Pubblica. Suggerimenti e procedure da seguire per evitare errori.

Per iscrizioni: clicca qui 

Redazione Il Personale

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento