Questo articolo è stato letto 11 volte

Fp Cgil, su visite fiscali nessuna novità la norma già esiste

Vincenzo Di Biase commenta con LABITALIA la misura prevista dalla manovra.

“Dov’è la novità? Tutti i contratti vigenti già prevedono che il datore di lavoro possa inviare la visita fiscale al lavoratore malato”. Così Vincenzo Di Biasi, responsabile dipartimento sindacale della Fp Cgil, commenta con LABITALIA la misura prevista dalla manovra che prevede, per i dipendenti pubblici, che la visita fiscale per assenza per malattia arriverà sin dal primo giorno, quando l’assenza si verifica nelle giornate precedenti o successive a quelle non lavorative.

“Visto che la norma già esiste -sottolinea il sindacalista- il dubbio che mi viene è su come verrà effettivamente scritta la norma. Al momento non so proprio in che modo commentare la misura contenuta dalla manovra. Non ci resta che aspettare come verrà effettivamente scritta”.

(FONTE: adnkronos)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *