Questo articolo è stato letto 20 volte

Focus di approfondimento: il TFS e il TFR dei dipendenti pubblici (seconda parte)

di S. Oddo Casano (www.ilpersonale.it 20/3/2014)

Il Tfs e il Tfr sono stati di nuovo all’attenzione del legislatore,  all’interno delle manovre di finanza pubblica dell’estate del 2010 e del 2011; questi provvedimenti legislativi, pur non snaturandoli, ne hanno però modificato la struttura.

Gli aspetti toccati dagli interventi legislativi sono stati:

1) le modalità di erogazione dei trattamenti. E’ stato introdotto lo scaglionamento degli importi che, da somme corrisposte una tantum, diventano trattamenti di natura rateale (articolo 12, comma 7, del DL 31/5/2010  n. 78, convertito con modificazioni dalla Legge 30/7/2010 n. 122). La Legge di Stabilità per il 2014 ha poi modificato gli importi erogabili originariamente previsti, cosicché oggi la situazione …

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *