Divieto di assunzioni: Sezioni Autonomie su problematiche interpretative

La Corte dei Conti pubblica la delibera n. 22 relativa alle problematiche interpretative concernenti il divieto di assunzioni imposto alle province delle regioni a statuto ordinario dall’art. 1, comma 420, della legge n. 190 del 2014.

10 Agosto 2017
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%
La Corte dei Conti pubblica la delibera n. 22 relativa alle problematiche interpretative concernenti il divieto di assunzioni imposto alle province delle regioni a statuto ordinario dall’art. 1, comma 420, della legge n. 190 del 2014.

Le questioni di massima rimesse alla decisione delle Sezioni Autonomie della Corte dei Conti sono incentrate sulla permanenza o meno del divieto assunzionale (in particolare di personale dirigenziale e di quello appartenente a categorie protette) imposto alle province delle regioni a statuto ordinario dall’art. 1, comma 420, della legge 23 dicembre 2014 n. 190 alle lettere c), d) e), f) e sugli effetti della riduzione della dotazione organica di tali enti e della ricollocazione del personale soprabnnumerario (ai sensi dell’art. 1, commi 421- 428, l. n. 190/2014).

LEGGI LA DELIBERA N. 22/2017

 

Consigliamo il nuovissimo VOLUME:

 

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento