Concorsi Ministero della Giustizia 5410 posti: le date

I bandi di concorso del Ministero della Giustizia, gestiti dalla  Commissione RIPAM per l’assunzione di vari profili di diplomati e laureati, per un totale di 5410 posti sono scaduti il 28 aprile u.s..

ll ministero della giustizia ha confermato con un post su FB che le prove saranno verso fine giugno.

 I concorsi bandi sono:

  1. concorso per 1660 laureatiper l’assunzione a tempo determinato  come  personale non dirigenziale dell’area funzionale terza, fascia economica F1;
  2. concorso per 750 + 3000 diplomati per l’assunzione  a termpo determinato  rispettivamente  come:
    • personale non dirigenziale dell’area funzionale seconda, fascia economica F2 e
    • personale non dirigenziale area funzionale seconda,  fascia economica F1.

La comunicazione del Ministero

Il ministero della Giustizia ha comunicato sul  proprio sito istituzionale la prova scritta avverrà entro il mese di giugno 2022  per consentire l’ingresso  dei vincitori negli uffici giudiziari di tutt’Italia entro  poche settimane 

Ha precisato inoltre che le domande presentate sono state oltre 72 mila .  Si tratta di assunzioni a tempo determinato, come previsto dal Pnrr  per laureati e diplomati.

Il volume per la preparazione ai concorsi

Il manuale ” Concorso 5410 posti Ministero della Giustizia 3000 Operatori Data Entry” presenta in maniera chiara e approfondita tutte le materie richieste per la preparazione alla prova scritta:
– Elementi di Diritto pubblico;
– Elementi di Informatica;
– Lingua inglese (quiz).

Nella sezione online è presente anche un utile simulatore di quiz su tutte le materie oggetto della prova scritta, per allenarsi in vista della prova.

L’acquisto del libro dà diritto ad uno sconto del 10%, riportato all’interno del testo, sul Corso online “Concorso Ministero della Giustizia 3000 Operatori Data Entry”

Acquista il volume

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.