Banca d’Italia 2023, concorso disponibile sul portale inPA

Assunzione a tempo indeterminato di figure professionali per risorse umane, comunicazione istituzionale e psicologia del lavoro

 

24 Gennaio 2023
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%
Concorsi: Banca d’Italia si affida ad inPA per comunicare le proprie offerte di lavoro. Per la prima volta è stato infatti pubblicato sul Portale la notizia dell’ultimo concorso della banca centrale italiana, un bando per assumere a tempo indeterminato sette laureati con esperienza nella gestione delle risorse umane, nella comunicazione istituzionale e nella psicologia del lavoro.

>> CLICCA QUI PER CONSULTARE IL COMUNICATO INTEGRALE DELLA FUNZIONE PUBBLICA.

Il bando del Ministero della Giustizia

Non si tratta dell’unica importante novità per quanto riguarda inPA, un progetto del Dipartimento della funzione pubblica finanziato con risorse europee e con il PNRR. È stato infatti pubblicato direttamente sul Portale, e non più in Gazzetta Ufficiale, il bando del Ministero della Giustizia, indetto dalla Commissione RIPAM, per la ricerca di 791 funzionari da assumere a tempo indeterminato: 360 funzionari della professionalità pedagogica, 413 funzionari della professionalità di servizio sociale da assegnare al Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità e 18 conservatori da assegnare all’Ufficio centrale archivi notarili. Si tratta del primo bando che nel nuovo anno viene pubblicato solo sul Portale del reclutamento, dando attuazione alla nuova normativa che proprio dal primo gennaio 2023 consente di pubblicare sul Portale inPA e sul sito istituzionale dell’amministrazione interessata in luogo della Gazzetta Ufficiale.
Ad oggi il Portale raccoglie oltre 6 milioni di profili professionali, anche in virtù delle intese firmate con il mondo delle professioni, ordinistiche e non ordinistiche, ed estende il suo perimetro di ricerca alla platea dei 16 milioni di iscritti a LinkedIn Italia.

 

Redazione Il Personale

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento