Questo articolo è stato letto 5 volte

Uil: sciopero del pubblico impiego, in piazza 20mila lavoratori

Oggi i lavoratori del pubblico impiego incrociano le braccia per manifestare contro il blocco della contrattazione e per chiedere che nel settore pubblico abbia compiuta ed efficace applicazione lo stesso modello contrattuale del settore privato. Lo sciopero di otto ore è stato proclamato dalla Uil e dalle categorie del pubblico impiego: Uil Pa, Uil Fpl, Uil Scuola e Uil Rua. Saranno circa 20 mila i lavoratori pubblici, provenienti da ogni parte d’Italia, che scenderanno in piazza.

Concentramento dalle 9,30, in piazza Santi Apostoli e piazza della Pilotta. Presenti anche folte delegazioni di altre categorie della Uil. Dopo il saluto di un rappresentante del sindacato dei pensionati, dalle 10,30, i comizi dei segretari nazionali del pubblico impiego della Uil: Giovanni Torluccio (Uil Fpl), Benedetto Attili (Uil Pa), Pino Turi (Uil Scuola), Alberto Civica (Uil Rua).

L’intervento conclusivo del segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, è previsto per le 11,30.

(FONTE: Adnkronos)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *