Permessi

Ricerca



Nov 11 2020

Il permesso di cui all’art. 33 della legge n. 104 è riconosciuto al lavoratore in ragione dell'assistenza al disabile e in relazione causale diretta con essa, senza che il dato testuale e la "ratio" della norma ne consentano l'utilizzo in funzione meramente compensativa delle energie impiegate dal dipendente per detta assistenza. Le valutazioni della Cassazione