Questo articolo è stato letto 9 volte

Pubblico impiego: Cgil in piazza l’8/10 per il futuro

“Con la manifestazione nazionale dell’8 ottobre, promossa dalla Cgil, dalla Flc-Cgil e dalla Fp-Cgil, vogliamo ridare orgoglio e dignità al lavoro pubblico umiliato da un Governo autoritario, arrogante e moralmente impresentabile. La qualità della vita e il valore del lavoro saranno al centro dell’iniziativa di lotta per ridare fiducia alle persone e costruire una alternativa politica e sociale”.

Lo dice in una nota Mimmo Pantaleo, Segretario Generale della Flc. “Abbiamo scelto come parola d’ordine pubblico è futuro per esprimere il radicale dissenso sulle manovre finanziarie, inique e recessive, con le quali il governo ha bloccato i contratti pubblici, tagliato la spesa sociale e colpito pesantemente i diritti dei lavoratori. Lavoro, democrazia e diritti sono i terreni su cui vogliamo ricostruire l’Italia del futuro. La Manifestazione dell’ 8 ottobre – dice Pantaleo – aprirà la campagna per le elezioni delle Rsu in tutto il pubblico impiego, previste per Marzo 2012. Quelle elezioni saranno una grande prova di democrazia necessaria per riconquistare il contratto nazionale e il diritto alla contrattazione”.

(FONTE: www.rassegna.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *