Questo articolo è stato letto 5 volte

Pensioni: sì unanime Camera su cumulo contributi

L’aula della Camera ha approvato, all’unanimità, la mozione ‘bipartisan’ a prima firma Giuliano Cazzola (Pdl), per consentire il cumulo dei contributi pensionistici. Il documento impegna il governo “ad assumere le opportune iniziative normative per consentire la possibilità di cumulare ai fini del diritto a un unico trattamento pensionistico i periodi assicurativi non coincidenti, di qualsiasi durata, posseduti presso le diverse gestioni attraverso la determinazione pro quota del trattamento stesso senza penalizzazioni, ferma restando la facoltà di attivare, in alternativa la ricongiunzione onerosa, al fine di ottenere un trattamento di miglior favore, valutando anche le modalità con le quali rimuovere il limite dei tre anni per quanto riguarda la possibilita’ di totalizzazione”. La mozione, invita infine l’esecutivo, “ad assumere le iniziative di competenza, ove possibile anche in sede di interpretazione autentica, per chiarire ‘ab initio’ i casi di effettiva applicabilita’ di quanto previsto, in materia di ricongiunzione onerosa, nel decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122”, ossia la manovra economica dello scorso anno.

(FONTE: www.rassegna.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *