Questo articolo è stato letto 82 volte

Pensione di vecchiaia: natura supplementare (finestre)

OSSERVATORIO GIURISPRUDENZA

Retribuzione e altre indennità

Anche alle pensioni supplementari a carico della gestione separata si applica il regime delle finestre secondo la disciplina introdotta per le pensioni di vecchiaia con la legge 24 dicembre 2007, n. 247. Ordinanza della Cassazione civile, Sez. Lavoro, 16 maggio 2019, n. 13212.

Massima

Per la pensione supplementare di vecchiaia si applica il regime dell’età pensionabile e quello di accesso attraverso le finestre vigenti nel momento in cui la prestazione viene richiesta, da individuarsi con riferimento alla gestione tenuta alla relativa liquidazione.

Fatto

La Corte d’appello di Torino ha confermato la sentenza di primo grado che aveva riconosciuto al ricorrente la pensione supplementare maturata con decorrenza dalla data della relativa istanza amministrativa senza applicare l’innalzamento dell’età pensionabile ed il cosiddetto regime delle finestre, secondo le scadenze introdotte dalla legge 24 dicembre 2007, n. 247, come invece ritenuto dall’INPS.
A fondamento della decisione la Corte territoriale ha addotto la considerazione che il diritto alla pensione supplementare costituisce un trattamento a sé stante rispetto alla pensione di anzianità già in godimento, cui non può applicarsi il regime introdotto dalla 24 dicembre 2007, n. 247, da interpretarsi come regime speciale non suscettibile di estensione.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO INTEGRALE QUI.

Manuale operativo sull’utilizzo della nuova Passweb

Manuale operativo sull’utilizzo della nuova Passweb

Emilio Giuggioli, 2019, Maggioli Editore
La terza edizione del Manuale pratico sull’utilizzo della Passweb, aggiornato al Decreto Legge n. 4/2019, conv. in Legge n. 26/2019, cd. Quota 100, si pone come obiettivo quello di offrire uno strumento agevole, efficace ed esaustivo a tutti coloro che nel pubblico impiego sono impegnati nella...

60,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>