Camera: sì al sistema contributivo per le pensioni

L’ufficio di presidenza della Camera ha dato il via libera all’adeguamento del sistema pensionistico dei dipendenti alla riforma Fornero. Dal 2012 scatta, dunque, il sistema contributivo. ”Siamo il primo organismo istituzionale ad aver recepito le norme”, sottolinea il vice presidente della Camera Antonio Leone.

“L’ufficio di presidenza – ha spiegato ancora Leone al termine della riunione – ha ratificato l’accordo che il comitato per gli affari del personale ha siglato ieri con tutte le sigle sindacali, nessuna esclusa, allineando la riforma pensionistica della Camera a quanto previsto dalla riforma Fornero, ferme restando alcune specificità e con un intervento avvenuto con grande responsabilità delle parti in causa, dei dipendenti, dell’amministrazione e della politica”. Dal 2012, ha spiegato, si passerà quindi al ‘pro rata’ per i dipendenti. Saranno previsti, ha fatto sapere inoltre, anche meccanismi di disincentivazione all’esodo.

(FONTE: www.ilpersonale.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.