Assunzioni dipendenti pubblici: vince la graduatoria piu’ vecchia

15 Gennaio 2016
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

In caso di presenza di più graduatorie valide per il medesimo profilo, qual è quella da cui è necessario partire ai fini dello scorrimento?

I giudici della Cassazione in una recentissima sentenza (CASSAZIONE CIVILE, sez. lavoro 12/1/2016, n. 280) hanno ritenuto in presenza di più graduatorie valide, per le medesime categorie contrattuali, la regola generale sia quella di procedere utilizzando la graduatoria più “vecchia”, perché destinata a scadere per prima.

 

Per approfondire:

In presenza di più graduatorie valide, la precedenza va data, in difetto di motivazione, agli idonei della graduatoria più anziana
V. Giannotti (La Gazzetta degli Enti Locali 14/1/2016)


Blocco delle assunzioni dirigenziali, a tempo determinato e indeterminato, negli enti locali sui posti certificati come vacanti
V. Giannotti (ilpersonale.go-vip.net 12/1/2016)

La stretta della legge di stabilita’ sulla dirigenza
C. Dell’Erba (ilpersonale.go-vip.net 11/1/2016)

Le assunzioni di personale nel 2016 tra nuovi dubbi, vincoli e limitazioni
V. Giannotti (ilpersonale.go-vip.net 7/1/2016)

 

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento