Questo articolo è stato letto 142 volte

Voucher: quali norme applicare fino alla fine del 2017?

voucher

L’improvvisa abolizione dell’utilizzo dei voucher ha creato un vuoto operativo nelle attività abitualmente (e lecitamente) gestite tramite il lavoro accessorio, oltre ad aver creato un vuoto normativo molto importante.
L’immediata entrata in vigore del decreto legge 25/2017 ha prodotto infatti la contestuale abrogazione dell’intera normativa sui voucher, con la incredibile conseguenza che per quelli utilizzabili fino alla fine del 2017 manca una qualsiasi norma di riferimento.

Quali procedure attivare ora? Quali comunicazioni fare? A quale regolamentazione fare riferimento? Interrogativi tutti leciti e molto delicati, visto che riguarderanno tutti coloro in possesso attualmente di voucher da poter utilizzare entro fine anno.

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha diramato un primo PARERE sul tema, cercando di fare chiarezza.

Inoltre, l’INPS con comunicato del 21 marzo 2017 comunica che è stato ripristinato il servizio on line per l’attivazione, la riscossione e il rimborso dei voucher (buoni per prestazioni di lavoro accessorio) acquistati entro il 17 marzo 2017 compreso.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>