Questo articolo è stato letto 795 volte

Straordinario del personale comunale per le elezioni del 4 marzo 2018

lavoro_straordinario

Con comunicato del 2 gennaio 2018 il Ministero dell’Interno rende noto che in data 28 dicembre 2017 sono state sciolte le Camere ed indette le elezioni politiche per il 4 marzo 2018.

In attesa di fornire dettagliate istruzioni con apposita Circolare si comunica che il periodo elettorale, ai fini del lavoro straordinario, inizia il giorno 8 gennaio 2018, cinquantacinquesimo giorno antecedente la data delle consultazioni, e termina il 9 marzo 2018, quinto giorno successivo al giorno delle consultazioni stesse.

Si rammenta che il monte ore individuale mensile per le esigenze lavorative connesse con le predette consultazioni è stabilito entro il limite medio di spesa di 40 ore mensili per persona fino ad un massimo individuale di 60 ore mensili.

Ai fini dell’espletamento di dette ore è fondamentale che i responsabili dei servizi adottino la determina autorizzativa nella quale devono essere indicati i nominativi del personale previsto e, a fianco di ciascun nominativo, il numero di ore di lavoro straordinario da effettuare e le funzioni da assolvere.

In attesa di conoscere dal competente Ministero dell’economia e delle finanze l’entità delle risorse disponili per far fronte alle spese per l’organizzazione tecnica e l’attuazione delle consultazioni politiche, si raccomanda di contenere le spese nei limiti strettamente indispensabili, in quanto eventuali eccedenze rispetto all’importo massimo assegnabile resteranno a carico degli enti medesimi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>