Questo articolo è stato letto 259 volte

Retribuzione di posizione lavoratore part time – Orientamento Aran

retribuzione

Orientamenti applicativi ARAN 11/5/2017 n. RAL_1928

Ad un lavoratore con rapporto di lavoro a tempo parziale al 50 % e titolare di posizione organizzativa può essere attribuita una retribuzione di posizione inferiore al minimo contrattuale previsto dall’art.10 del CCNL del 31.3.1999 (e cioè € 5.164,57)?

Relativamente a tale problematica, si ritiene opportuno ricordare che la titolarità di una posizione organizzativa può essere conferita al personale con rapporto di lavoro a tempo parziale solo nei limiti ed alle condizioni stabiliti dall’art.11 del CCNL del 22.1.2004.
Ove abbia dato corretta applicazione a tale clausola contrattuale, nel rispetto delle espresse previsioni in tal senso ivi contenute, in relazione alla minore durata della prestazione lavorativa, l’ente deve procedere anche al riproporzionamento del valore della retribuzione di posizione ordinariamente connessa all’incarico conferito, in relazione al tempo di lavoro previsto per il rapporto di lavoro a tempo parziale.
Diversamente ritenendo (prescindendo quindi dal riproporzionamento) si determinerebbe il paradosso di un incarico di posizione organizzativa retribuito allo stesso modo, sia se svolto a tempo pieno sia se svolto a tempo parziale.
Pertanto, proprio in tale disciplina contrattuale trova soluzione la problematica esposta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>