Questo articolo è stato letto 17 volte

Proroga versamento contributi per i Comuni colpiti dal sisma

inps_pensioni_contributo_solidarieta

L’Inps, con messaggio n. 4080 del 19 ottobre 2017, comunica che, con riferimento ai territori colpiti dagli eventi sismici 2016/2017, la ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi sospesi, precedentemente fissata al 30 ottobre 2017, è stata prorogata al 31 maggio 2018.
Ricordiamo infatti che l’art. 48, co. 13, decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 aveva disposto la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, in scadenza nel periodo decorrente dalla data del verificarsi degli eventi sismici in oggetto, fino al 30 settembre 2017.

Per effetto della riattivazione dei piani di ammortamento, i soggetti contribuenti interessati saranno tenuti a versare in unica soluzione, entro il 31 maggio 2018, l’importo delle rate sospese nel periodo compreso tra la data dell’evento sismico e il 30 settembre 2017.

Viceversa, il versamento delle rate in scadenza dal 1° ottobre 2017 riprenderà secondo il piano di ammortamento originariamente comunicato.

LEGGI il MESSAGGIO INPS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>