Questo articolo è stato letto 134 volte

Contributi mobilità del personale 2018

mobilità

Con comunicato del 15/06/2018 il Ministero dell’Interno rende noto che con provvedimento del 28 maggio 2018 è stato disposto il pagamento a titolo di acconto, nella misura del 50%, del contributo erariale “Mobilità del personale” assegnato nell’anno 2018.

Il predetto pagamento è stato sospeso, in applicazione delle disposizioni di cui all’articolo 161, comma 3, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, nei confronti degli enti che non hanno trasmesso le apposite certificazioni sui principali dati del bilancio di previsione e del rendiconto della gestione ovvero per il mancato invio dei questionari SOSE.

Il Ministero coglie l’occasione per rammentare che le risorse su evidenziate spettano agli enti a regime, fin quando rimarranno in essere i rapporti di lavoro con i dipendenti trasferiti e che il diritto alle stesse verrà meno a seguito dell’interruzione, a qualunque titolo, del rapporto di impiego.

Rappresenta uno specifico obbligo degli enti comunicare a questa Direzione Centrale le intervenute interruzioni del rapporto di lavoro.

Le comunicazioni relative alla segnalazione della cessazione dal servizio del personale di che trattasi dovrà essere inviata a:

Ministero dell’Interno

DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI

Direzione Centrale della Finanza Locale Ufficio II – Trasferimenti Ordinari e Speciali agli Enti locali Trasferimenti Speciali

PEC: finanzalocale.prot@pec.interno.it

Il restante 50% del contributo sarà erogato entro e non oltre il mese di ottobre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>