Questo articolo è stato letto 995 volte

Concorsi pubblici: 7.900 nuove assunzioni nella PA

concorso

Firmati ieri due DPCM che autorizzano 7.900 nuove assunzioni nella Pubblica Amministrazione. I ministri Marianna Madia e Pier Carlo Padoan prevedono assunzioni nelle forze dell’ordine, 5.149 persone, tra arma dei carabinieri (2.033), polizia di Stato (1.032), amministrazione penitenziaria (1.090), guardia di finanza (619) e vigili del fuoco (375). Spazio anche a nuove assunzioni all’Inps (730), al Consiglio di Stato (99), alla Corte dei conti (92) e all’avvocatura generale dello Stato (37).

Sono previste anche nuove assunzioni nella scuola. È infatti atteso in Gazzetta Ufficiale il bando per reclutare 2.425 presidi.

I bandi di concorso terranno conto delle nuove Linee guida per i concorsi pubblici su cui è al lavoro la ministra della Pa Marianna Madia, conseguenza della riforma del pubblico impiego varata definitivamente dal Consiglio dei ministri a maggio.

Tra le principali novità, il limite al numero dei candidati idonei (tetto del 20% sui posti messi a concorso), la cadenza regolare dei bandi, nuove procedure semplificate, e la possibilità di razionalizzare e centralizzare le prove concorsuali, per favorire risparmi di spesa e maggiore trasparenza.

 

NOVITA’ EDITORIALE:
La riforma del pubblico impiego e della valutazione

La riforma del pubblico impiego e della valutazione

Arturo Bianco, Alessandro Boscati, Renato Ruffini , 2017, Maggioli Editore
Costituzione del fondo per la contrattazione decentrata del personale e dei dirigenti, anche alla luce dei tetti e dei tagli dettati dalla normativa; ripartizione delle risorse per la incentivazione del personale, applicazione della produttività e delle altre forme di incentivazione del...

40,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>