Richiesta dimissioni dipendente e successiva revoca – Cautele e nota operativa

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 10/4/2012)

Particolare attenzione meritano sia l’inoltro della domanda di dimissioni effettuata dal personale dipendente sia i successivi comportamenti da parte dell’Amministrazione in caso di ritiro o richiesta di revoca della stessa domanda presentata successivamente dagli stessi dipendenti.
Tra gli effetti interruttivi del rapporto di lavoro pubblico rientrano anche i casi di richiesta di collocamento a riposo avanzata dal dipendente e successivamente dallo stesso ritirata per successive valutazioni personali circa la convenienza alla continuazione del rapporto di lavoro.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *