Questo articolo è stato letto 763 volte

Aumento permessi ex legge 104/1992 nel decreto “Cura Italia”: tutti i chiarimenti

Aumento permessi ex legge 104/1992 nel decreto “Cura Italia”: tutti i chiarimenti

L’aumento dei 12 giorni di permesso ex legge 104/1992 apportato dal Decreto “Cura Italia” questa settimana si intende complessivo, e va spalmato nei mesi di marzo e aprile. Alcuni chiarimenti in merito alla novità sono stati forniti dal Governo.
In merito all’aumento dei permessi ex legge 104 per i lavoratori che assistono una familiare con disabilità grave (previsti dall’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104), lart. 23 del Decreto “Cura Italia” cita:
a) Il numero di giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa di cui all’articolo 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, è incrementato di ulteriori complessive dodici giornate usufruibili nei mesi di marzo e aprile 2020.
b) Il beneficio di cui al comma 1 è riconosciuto al personale sanitario compatibilmente con le esigenze organizzative delle aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale impegnati nell’emergenza COVID-19 e del comparto sanità.
c) Alla copertura degli oneri previsti dal presente articolo si provvede ai sensi dell’articolo 126.

I dubbi interpretativi sono stati sciolti dalla indicazione contenuta nella pagina dell’Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità del Governo, che nelle sue FAQ chiarisce:

Sono estesi i giorni di permesso della legge 104/1994?
Sì. I lavoratori che assistono una persona con disabilità e quelli cui è riconosciuta disabilità grave hanno a disposizione, complessivamente per i mesi di marzo e aprile 2020, 18 giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa.
Le persone che hanno diritto a tali permessi possono scegliere come distribuire i 18 giorni nei due mesi (i giorni di permesso non “scadono” a fine mese).
I giorni TOTALI sono quindi 18 utilizzabili tra marzo e aprile 2020. Si tratta quindi degli ordinari 3 di marzo + 3 di aprile, + 12 aggiuntivi TOTALI da usare fino alla fine di aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>