Questo articolo è stato letto 0 volte

La legge n. 213/2012 rafforza i poteri della Corte dei Conti sezioni delle autonomie.

la-legge-n-2132012-rafforza-i-poteri-della-corte-dei-conti-sezioni-delle-autonomie.jpeg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 8/1/2013)

Si è avuto già modo di evidenziare precedentemente (ilpersonale.it 13/11/2012) come alcune Corti dei Conti si fossero discostate dal parere espresso dalle sezioni delle autonomie ed in particolare sul tema all’esclusione degli incarichi dirigenziali, conferiti dalle amministrazione locali ai sensi dell’art. 110, comma 1 del d.lgs. n. 267/2000, dai limiti del 50% delle risorse finanziarie sostenute nell’anno 2009 ai sensi dell’art. 9, comma 28, del d.l. n. 78/2010. Nella deliberazione della Corte dei Conti sezioni delle autonomie 11 luglio 2012, n. 12, erano contenute le ragioni per cui le limitazioni previste dalla disposizione del d.l. n. 78/2010 non potevano applicarsi anche al conferimento degli incarichi dirigenziali effettuati dai comuni ai sensi dell’art.110, comma 1 del d.lgs. n. 267/2000.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>