Questo articolo è stato letto 549 volte

La corretta assegnazione delle posizioni organizzative all’esame della Suprema Corte

Approfondimento di V. Giannotti

il-commento-incarichi-dirigenziali-a-tempo-determinato.jpg

La Corte di Cassazione è stata chiamata a decidere su una controversia riguardante la corretta procedura di assegnazione delle posizioni organizzative, in coerenza con le indicazioni contenute nel contratto degli enti locali, a fronte del ricorso presentato da un aspirate concorrente che non è stato nominato dall’amministrazione.

Le doglianze del ricorrente

A seguito della selezione effettuata dall’ente con avviso pubblico interno, nell’ambito delle valutazioni ai fini del conferimento dell’incarico di posizione organizzativa, si procedeva come segue:
a) capacità ed esperienza professionale specifica per la posizione organizzativa da attribuire limitata agli ultimi tre anni di servizio del posto da ricoprire;
b) posizione ricoperta nella categoria contrattuale D di istruttore direttivo.
La concorrente esclusa dall’incarico, lamenta la violazione da parte dell’ente del criterio utilizzato (esperienza degli ultimi tre anni) in violazione delle regole stabilite dal contratto collettivo e nell’avviso pubblico, aggiungendo come il dirigente non abbia proceduto ad un esame comparativo delle domande, tra i diversi aspiranti al ruolo da ricoprire, ed, infine, l’assegnazione è avvenuta in mancanza di puntuale motivazione.

Continua a leggere l’articolo

 

NOVITA’ EDITORIALE:
La riforma del pubblico impiego e della valutazione

La riforma del pubblico impiego e della valutazione

Arturo Bianco, Alessandro Boscati, Renato Ruffini , 2017, Maggioli Editore
Costituzione del fondo per la contrattazione decentrata del personale e dei dirigenti, anche alla luce dei tetti e dei tagli dettati dalla normativa; ripartizione delle risorse per la incentivazione del personale, applicazione della produttività e delle altre forme di incentivazione del...

40,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>