Questo articolo è stato letto 33 volte

Il Commento – La riforma della dirigenza per gli enti locali (Parte 1)

il-commento-la-riforma-della-dirigenza-per-gli-enti-locali-parte-1.jpg

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 19/1/2016)

La legge di stabilità 2016, con l’inserimento dell’art.1, comma 219, ha di fatto reso indisponibili i posti dirigenziali vacanti alla data del 15 ottobre 2015 (vedi articolo ilpersonale.it 12 gennaio 2016) per due finalità, la prima per la ricollocazione del personale dirigenziale di area vasta e la seconda in attesa dell’operatività del riordino della dirigenza pubblica a fronte della delega ricevuta dal Governo dalla legge 7 agosto 2015, n. 124. Appare opportuno, in attesa che siano risolti i dubbi avanzati dall’ANCI sull’operatività di tale comma della legge di stabilità 2016 agli enti locali, verificare quale sarà il nuovo quadro delineato per la dirigenza pubblica per gli enti locali. Le disposizioni sono contenute nell’art.11 della citata legge delega, la quale abolisce la figura del segretario generale ed inserisce la nuova figura del dirigente apicale, mentre dal lato della dirigenza di ruolo, prevede la sua confluenza all’interno di una fascia unica, a cui seguirà il conferimento dell’incarico da parte delle amministrazioni locali, secondo i criteri stabiliti dalla legge delega e resi cogenti dai relativi decreti legislativi che saranno adottati dal Governo.

Continua leggere l’articolo

Vedi anche:

V. Giannotti (www.ilpersonale.it 12/1/2016)
Blocco delle assunzioni dirigenziali, a tempo determinato e indeterminato, negli enti locali sui posti certificati come vacanti

 

Come si redige il Documento unico di programmazione (DUP) Versione ordinaria e semplificata

La legge di stabilità 2016

di Elisabetta Civetta

L’analisi delle disposizioni in materia fiscale, di bilancio, contabilità, patto di stabilità, gestione, tributi locali e personale, in questo manuale che si apre con la mappa di tutte le novità contenute nella legge di stabilità 2016, favorendo l’immediato inquadramento delle modifiche intervenute e, grazie al rinvio alle pagine di commento, l’agevole consultazione del dettaglio operativo.

Strutturato in sezioni omogenee in materia di: 1. bilancio, contabilità, patto di stabilità e gestione, 2. aspetti fiscali, 3. personale, 4. tributi locali, 5. disposizioni varie, il testo si avvale della competenza e dell’esperienza di Elisabetta Civetta.

» Acquista Subito

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>