Questo articolo è stato letto 83 volte

Il Commento – Incarico dirigenziale conferito ex comma 1 art. 110

il-commento-incarico-dirigenziale-conferito-ex-comma-1-art-110.jpg

di L. Boiero (www.ilpersonale.it 17/3/2016)

L’art. 11, comma 1, del d.l. n. 90 del 2014, convertito dalla legge n. 114 del 2014, è intervenuto sia sull’art. 110 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, sia sul comma 6-quater dell’art. 19 del d.lgs. 30 marzo 2001, n. 165.
Il novellato art. 110, comma 1, del T.U.E.L. stabilisce ora quanto segue: “lo statuto può prevedere che la copertura dei posti di responsabili dei servizi o degli uffici, di qualifiche dirigenziali o di alta specializzazione, possa avvenire mediante contratto a tempo determinato. Per i posti di qualifica dirigenziale, il regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi definisce la quota degli stessi attribuibile mediante contratti a tempo determinato, comunque in misura non superiore al 30 per cento dei posti istituiti nella dotazione organica della medesima qualifica e, comunque, per almeno una unità. Fermi restando i requisiti richiesti per la qualifica da ricoprire, gli incarichi a contratto di cui al presente comma sono conferiti previa selezione pubblica volta ad accertare, in capo ai soggetti interessati, il possesso di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità nelle materie oggetto dell’incarico“.
Il comma 6-quater dell’art. 19 del d.lgs. n. 165 del 2001 afferma ora invece che “per gli enti di ricerca di cui all’articolo 8 del regolamento di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 30 dicembre 1993, n. 593, il numero complessivo degli incarichi conferibili ai sensi del comma 6 è elevato rispettivamente al 20 per cento della dotazione organica dei dirigenti appartenenti alla prima fascia e al 30 per cento della dotazione organica dei dirigenti appartenenti alla seconda fascia, a condizione che gli incarichi eccedenti le percentuali di cui al comma 6 siano conferiti a personale in servizio con qualifica di ricercatore o tecnologo previa selezione interna volta ad accertare il possesso di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità da parte dei soggetti interessati nelle materie oggetto dell’incarico, nell’ambito delle risorse disponibili a legislazione vigente”.

Continua a leggere l’articolo

Segnaliamo la VIDEOCONFERENZE IN DIRETTA
La compilazione del Conto annuale del personale 2015
e la relazione allegata
Webinar a cura della dott.ssa Girolama Iadicicco
Videoconferenza in Diretta, 9 e 10 maggio 2016 – dalle 14.00 alle 16.00

 

La giustificazione 
delle assenze dopo il Jobs Act La gestione del personale 
di polizia locale

di Livio Boiero
 
Disciplina e casi pratici

– Indennità
– Reperibilità
– Festivi e riposi
– Utilizzo dei proventi del codice della strada
– Previdenza complementare
– Buoni pasto
– Divise
– Posizioni organizzative
– Figura del comandante

 

» Acquista Subito

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>