Questo articolo è stato letto 431 volte

Fruizione dei congedi parentali ed effetti sulle ferie

per-la-cassazione-la-retribuzione-piena-per-i-primi-trenta-giorni-di-congedo-parentale-spetta-anche-se-il-bambino-ha-superato-i-tre-anni-di-eta.jpeg

L’Aran in un recente orientamento applicativo del 6/11/2017 risponde ad un quesito relativo agli effetti sulle ferie a seguito della fruizione di periodi di congedo parentale.

Orientamenti applicativi ARAN 6/11/2017 n. RAL_1951

Domanda

Quali sono gli effetti sulle ferie della fruizione di periodi di congedo parentale, di cui all’art.17, comma 5, del CCNL con riferimento sia a quello retribuito al 100%, sia a quello successivo retribuito al 30%?

Risposta Aran

Relativamente alla problematica prospettata, si ritiene utile precisare quanto segue:

1) i primi trenta giorni di congedo parentale di cui all’art.17, comma 5, del CCNL del 14.9.2000, sulla base della espressa previsione contrattuale (…non riducono le ferie…), sono utili ai fini della maturazione delle ferie;

2) gli ulteriori periodi di congedo parentale retribuiti al 30% non sono utili al medesimo fine, nel rispetto delle previsioni dell’art.34, comma 5, del D.Lgs.n.151/2001.

 

Per maggiori approfondimenti, CONSULTA lo SPECIALE sui CONGEDI PARENTALI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>