Questo articolo è stato letto 0 volte

Elezioni Rsu nel pubblico impiego, ottimo risultato

Le Rsu del pubblico impiego, tenutesi dal 5 al 7 marzo, hanno visto l’ottimo risultato della Confsal, che si conferma la quarta confederazione sindacale italiana.
Anche se i dati definitivi dell’Aran saranno disponibili solo tra qualche giorno, è possibile dichiarare fin d’ora che la confederazione autonoma ha aumentato il proprio peso sia complessivamente sia nei singoli comparti.
La Confsal-Snals per la scuola, la Confsal-Snals-Cisapuni per l’università, la Confsal-Unsa per i ministeri, la Confsal-Salfi per le agenzie fiscali, la Confsal-Diccap per le autonomie locali, la Confsal-Fials per la sanità e le altre federazioni aderenti alla Confsal – misuratesi nella competizione elettorale – hanno ottenuto un notevole aumento dei voti, tra l’altro, corrispondente all’incremento degli iscritti degli ultimi anni.
Accanto a una triplice confederale che si presenta come unica protagonista nel panorama sindacale italiano c’è la realtà della Confsal indiscussa quarta confederazione sia nel pubblico che nel privato.
E non c’è possibilità per nessun’altra confederazione, per quanto sostenuta dalla politica, di cambiare questa realtà fortemente voluta dai lavoratori.
Così ha commentato il voto il segretario generale, Marco Paolo Nigi: «Esprimo la mia grande soddisfazione per il risultato conseguito, che conferma ancora una volta la nostra forza rappresentativa.
I lavoratori, ai quali va il nostro ringraziamento, hanno premiato il grande impegno della Confsal e delle sue federazioni in un periodo politico-sindacale particolarmente difficile, derivante anche dalle difficoltà finanziare del Paese.
Forti di questo risultato continueremo a lavorare nel loro interesse esclusivo e lo faremo in un contesto di vera democrazia e di reale autonomia».

Fonte: Italia Oggi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>