Questo articolo è stato letto 0 volte

Corruzione: D’Alia firma il piano di contrasto

Il ministro per la Pubblica amministrazione Gianpiero D’Alia ha inviato ieri la proposta di piano nazionale anticorruzione alla Civit, la Commissione indipendente per la valutazione e l’integrità delle amministrazioni pubbliche, che dovrà approvarla.
La proposta è stata messa a punto dal dipartimento della Funzione pubblica sulla base delle linee di indirizzo del comitato interministeriale per il contrasto alla corruzione.
Il piano – spiega il ministero in una nota – rappresenta «il documento fondamentale per sviluppare la strategia nazionale di prevenzione della corruzione in attuazione della legge n.190 del 2012 e dei decreti attuativi e il presupposto per l’elaborazione e l’adozione da parte di ciascuna amministrazione del proprio piano triennale di prevenzione della corruzione».
«La strategia – continua la nota – verrà completata in sede di Conferenza unificata, dove verranno definite le modalità applicative di alcune prescrizioni nei confronti di regioni ed enti locali».

Fonte: Il Sole 24 Ore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>