Questo articolo è stato letto 305 volte

Contrattazione decentrata illegittima: cosa fare in concreto?

Approfondimento di C. Dell'Erba

contratti2

Le amministrazioni locali non possono utilizzare la magistratura del lavoro per avere indicazioni interpretative sui comportamenti da tenere dinanzi a norme dei contratti collettivi decentrati che si ritengono viziate da illegittimità: gli enti possono adire la magistratura unicamente per ottenere delle pronunce sulle proprie decisioni. Sono queste le principali indicazioni che si possono trarre dalla sentenza del tribunale del lavoro di Lecce n. 4443 dello scorso 8 novembre.
Con tale pronuncia è stato dichiarato inammissibile il ricorso con cui un comune ha chiesto al giudice del lavoro, a seguito delle risultanze di una relazione ispettiva, di accertare la legittimità delle progressioni orizzontali effettuate nell’ente alcuni anni prima ed in presenza della decisione dell’ente di sospendere gli effetti economici delle stesse. La sentenza ci dice che, ove l’ente avesse assunto una deliberazione sulle stesse, il ricorso sarebbe stato invece dichiarato ammissibile.
La sentenza restringe in modo significativo gli ambiti di possibile iniziativa delle amministrazioni in caso di accertamento di clausole contrattuali decentrate illegittime.

IL RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO

Il punto che occorre sottolineare con la massima attenzione in premessa è l’ambito entro il quale i giudici del lavoro possono pronunciarsi sulle richieste dei datori di lavoro. La ordinanza della magistratura del lavoro di Reggio Calabria n. 794 del 20 maggio 2013 aveva accolto l’istanza del comune capoluogo calabrese per la sospensione degli effetti delle progressioni orizzontali illegittimamente effettuate negli anni precedenti, per come rilevato dalla relazione ispettiva della Ragioneria Generale dello Stato.

Continua a leggere l’articolo

 

Ti consigliamo il VOLUME:

contrattazione

Contrattazione, controlli, responsabilità

di Arturo Bianco

L’opera affronta, con taglio operativo, le problematiche connesse alla contrattazione decentrata e offre un aiuto concreto ad amministratori, segretari, dirigenti, responsabili ed addetti degli Uffici personale che devono affrontare le complesse problematiche connesse.

scopri

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>