Questo articolo è stato letto 190 volte

Segretari comunali, spoils system e … dubbi di costituzionalità

Approfondimento di G. Crepaldi

diritto di rogito segretario comunale

Il Tribunale ordinario di Brescia, nella sede di giudice del lavoro, con ordinanza 8 settembre 2017, ha manifestato il dubbio che l’attuale normativa sulla nomina e revoca dei segretari comunali e provinciali di cui all’art. 99 TUEL (Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli anti locali) non sia conforme al dettato Costituzionale.

Vale la pena ripercorrere brevemente la storia recente (non più di vent’anni) del sistema di affidamento dell’incarico di segretario comunale che si può far cominciare dalle riforme Bassanini e, in particolare, dalla legge 15 maggio 1997 n. 127 (art. 17, commi 70 e 81), che ha introdotto un sistema del tutto inquadrabile in quello definito spoil system, affidandosi al sindaco o presidente la nomina del segretario, tra gli iscritti all’albo, ancorando la durata dell’incarico del segretario al mandato del sindaco o presidente, e, infine, ammettendo la revoca con atto motivato del sindaco o presidente, per grave violazione dei doveri d’ufficio, previa deliberazione della giunta.
Questo assetto, ora trasfuso nell’articolato del TUEL (art. 99), è passato indenne alle note pronunce della Corte costituzionale che hanno indicato i limiti nei quali lo spoil system può ritenersi ammissibile nel nostro ordinamento.

Continua a leggere l’articolo

 

NOVITA’ EDITORIALE:
La riforma del pubblico impiego e della valutazione

La riforma del pubblico impiego e della valutazione

Arturo Bianco, Alessandro Boscati, Renato Ruffini , 2017, Maggioli Editore
Costituzione del fondo per la contrattazione decentrata del personale e dei dirigenti, anche alla luce dei tetti e dei tagli dettati dalla normativa; ripartizione delle risorse per la incentivazione del personale, applicazione della produttività e delle altre forme di incentivazione del...

40,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>