Questo articolo è stato letto 1 volte

Legge di Stabilità, Milleproroghe e Decreto Iperf, il nuovo quadro assunzionale degli enti locali

legge-di-stabilita-milleproroghe-e-decreto-iperf-il-nuovo-quadro-assunzionale-degli-enti-locali.gif

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 13/1/2015)

Il quadro assunzionale per i Comuni è stato rivoluzionato dall’intervento legislativo di fine anno. Le nuove norme inserite, con il maxiemendamento, nella legge di stabilità 2015 (comma 424 Legge 23 dicembre 2014, n. 190, pubblicata in G.U. n. 300 29 dicembre 2014) obbligano gli enti locali ad assorbire in via prioritaria i soli vincitori di concorso, la cui graduatoria sia stata approvata prima dell’entrata in vigore della citata legge, mentre la parte restante dovrà essere destinata all’assunzione del personale posto in esubero delle Province, le cui dotazioni organiche sono state dimezzate (si parla di circa 20.000 potenziali esuberi). Vediamo da vicino il quadro assunzionale degli enti locali, ripercorrendo in ordine cronologico la legislazione tuttora vigente.

Continua a leggere l’articolo

 

La Legge di stabilità 2015

di Elisabetta Civetta

Le novità della Legge di stabilità 2015 e spunti operativi per la sua corretta applicazione.

» Acquista Subito

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>