Questo articolo è stato letto 1 volte

L’applicazione del d.l. n. 174/2012: gli effetti sulla organizzazione

l%c2%92applicazione-del-d-l-n-1742012-gli-effetti-sulla-organizzazione.gif

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 17/12/2012)

Molti i cambiamenti che saranno determinati negli enti locali dalla concreta applicazione del d.l. n. 174/2012, per come convertito dalla legge n. 213/2012. A parte le importanti novità sul versante finanziario, con in particolare la introduzione dello strumento del piano di riequilibrio finanziario per gli enti che conoscono difficoltà nella gestione, si devono sottolineare, sul versante istituzionale, gli effetti che sono determinati dalla introduzione di un vero e proprio sistema di controlli interni, dalla introduzione delle dichiarazioni di inizio e fine mandato in tutti gli enti locali, dalla introduzione della verifica da parte della Corte dei Conti dell’andamento della gestione e dei controlli interni, dalla previsione dello scioglimento dei consigli in caso di mancata adozione del conto consuntivo, dall’accrescimento del ruolo e delle responsabilità dei revisori dei conti, dalla unificazione nel Peg del piano delle perfomance, dall’ampliamento del rlievo dei pareri, dall’aumento dei compiti dei dirigenti dei settori finanziari.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>