Questo articolo è stato letto 0 volte

La trattazione dei reclami nella previdenza complementare

la-trattazione-dei-reclami-nella-previdenza-complementare.jpeg

di S. Oddo Casano (www.ilpersonale.it 13/9/2012)

In una realtà attuale che intende essere caratterizzata dalla trasparenza e dall’orientamento all’utenza, qualunque sia il settore di intervento e il campo di attività dei soggetti istituzionali, la previdenza complementare non poteva sottrarsi a un’esigenza collettiva che, nel caso specifico, è ancora più sentita e giustificata per la grande rilevanza sociale che riveste. 

Ecco dunque che prende corpo una normativa elaborata dalla COVIP, peraltro già dal 2010, relativamente alla possibilità di effettuare reclami e alle modalità della conseguente loro trattazione da parte dei soggetti vigilati  che li possono ricevere (Fondi Pensione negoziali e gestori finanziari): il tutto per consentire una puntuale rappresentazione di presunte irregolarità, criticità, anomalie circa il funzionamento di una forma pensionistica complementare.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>