Questo articolo è stato letto 2 volte

La legge di stabilità 2012 per il personale: allentamento dei vincoli alle assunzioni a tempo determinato e le altre novità

la-legge-di-stabilita-2012-per-il-personale-allentamento-dei-vincoli-alle-assunzioni-a-tempo-determinato-e-le-altre-novita.jpeg

C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 21/11/2011)

Sono tre le novità di grande rilievo in materia di personale dipendente delle PA e di loro organizzazione interna contenute nella legge di stabilità 2012, legge n. 183/2011: allentamento dei vincoli alle assunzioni a tempo determinato (si stabilisce che esse possano essere effettuate entro il tetto del 50% della spesa sostenuta allo stesso titolo nell’anno 2009, con il chiarimento che il riferimento al 20% della spesa del personale cessato nell’anno precedente negli enti soggetti al patto deve essere limitato esclusivamente alle assunzioni a tempo indeterminato); ampliamento della possibilità di ricorrere al collocamento in disponibilità del personale pubblico (si estende l’ambito di applicazione e si limitano le relazioni sindacali); uniformità nell’applicazione della indennità di galleggiamento dei segretari (applicazione della lettura più restrittiva).

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>