Questo articolo è stato letto 1 volte

Il Commento – Il DM della Funzione Pubblica smentisce la propria circolare n.1/2015. A rischio le mobilità concluse prima del 15/10/2015

mobilità

di V. Giannotti (www.ilpersonale.it 20/10/2015)

Regna la confusione totale sulle mobilità volontarie avviate dagli enti locali dopo il 1° gennaio 2015 e concluse entro il 15 ottobre 2015 le quali erano state destinate in via prevalente al personale di area vasta. La confusione nasce dal fatto che, mentre la circolare n.1 del 30 gennaio 2015 del Dipartimento della Funzione Pubblica ne forniva il via libera fino al termine delle operazioni preliminari di ricollocazione del personale, il successivo Decreto del Ministero della Funzione Pubblica del 14 settembre 2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30 settembre 2015, precisava che le eventuali mobilità avviate e concluse entro il 15 ottobre 2015 potevano essere portate a termine ma senza incidere sui budget assunzionali 2015 e 2016 destinati al solo personale eccedentario di area vasta. Qui di seguito i passaggi essenziali di tale obbligatorio revirement del Ministro.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>