Questo articolo è stato letto 6 volte

I comandi dei dipendenti pubblici

i-comandi-dei-dipendenti-pubblici.bmp

di C. Dell’Erba (www.ilpersonale.it 21/7/2014)

Gli oneri per i comandi dei dipendenti pubblici non rientrano tra le spese per le assunzioni flessibili, il personale comandato può essere sostituito con un’assunzione flessibile (i cui oneri rientrano nello specifico tetto) e non è più necessario il consenso dei dipendenti nel caso in cui la utilizzazione avvenga nell’ambito di 50 km.

Sono queste le indicazioni che si traggono, rispettivamente, dal parere della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti della Sardegna n. 39/2014, dal parere della sezione regionale di controllo della Corte dei Conti del Lazio n. 91/2014 e dall’articolo 4 del DL n. 90/2014.

Continua a leggere l’articolo

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>